mercoledì 31 luglio 2013

cose da vivere: celò-manca

Nella fantastica vita di una trentenne-single-indipendente-che non vive dai suoi-ci sono degli oggetti che fanno parte del clichè legati a questa figura (mitologica??)

1) rasoio o crema depilatoria:
lungi da me pubblicizzare la tecnica meno efficace per depilarsi ...MA, come si suol dire, a mali estremi, estremi rimedi. Non sai mai come può finire la serata, quindi il rasoio ti salva da qualsiasi imprevisto. Che poi vale sempre la legge di Murphy: la serata che va meglio è sempre quella in cui hai la ricrescita....quindi...
vaffangul alla ceretta e benvenuto rimedio estremo ;)
 ( che poi i peli in una relazione sono permessi solo dalla fase convivenza in poi...mi raccomando con parsimonia poi..mica vi dovete trasformare in scimmie)

2) il gatto:
se sei single capita che ti senti sola: vivi da sola, la metà dei tuoi amici sono sposati e l'altra metà ha dei figli, un cane è troppo impegnativo ( visto che in appartamento ci passi al massimo 2-3 ore togliendo quelle di sonno) ma un gatto..un gatto ci può stare....
Meno impegnativo (tralasciando quando piscia ovunque) non occorre uscirlo per pisciarlo ( si fa tutto nella lettiera...wow!) e poi è pulito si lava da solo ( si lecca...tu quando ti lecchi ti senti più pulito?)
Vi prego fermatevi qui.

Single+gatto= zitella
#sapevatelo
quindi, piuttosto compratevi un uomo gonfiabile oppure passate direttamente al terzo oggetto/clichè

3) un vibratore.
Ovvero prendi un vibratore, meglio fattelo regalare dalle tue amiche(come ho fatto io...;)), trattalo anche male se vuoi, ma usalo. L'espressione "figa di legno" descrive la malattia che va a curare...oltre che ad abbassare il livello di stress ci aiuta a tenere a bada l'ormone libero e last but not least ci tiene allenate.


Certo basta non lasciarsi sfuggire la mano...
Ok, se avete deciso di farvelo regalare dalle amiche assicuratevi che:
- chi lo va a scegliere non sia la vostra amica brasiliana abituata a degli standard impegnativi (mannaggia te manu!)
- sia ben chiaro a tutte che in questo caso le dimensioni non contano, basta che vibri nei punti giusti (O_o)
- la forma fallica può riferirsi anche solo al cetriolo, non occurre la riproduzione a grandezza naturale del membro di Rocco Siffredi, con tanto di venuzze...
- il colore: meno è vicino al reale meglio è...il mio è fucsia <3
- la morbidezza non è un particolare sottovalutabbile.
- oltre al modello basic l'autoerotismo ha esplorato vari lidi....il racconto della giornata al sexy shop è stato molto acculturante.

Ovviamente ho deciso di dargli pure un nome....Il mio non poteva che chiamarsi Ernesto.... :)

stay tunned
kisskiss feltrinelly






2 commenti:

  1. Adoro! Io in effetti non ho dato loro dei nomi, accidenti. Provvedo

    RispondiElimina