martedì 27 settembre 2011

cose da ricordare: l'incontro scontro con Ivana Trump

Domanda: tra tutti i personaggi famosi che possono passare in un negozio come quello dove lavoro io nella via pricipale di Milano chi non vi aspettereste di vedere?
risposta: una multimiliardaria Ivana Trump.
Dopo esserci praticamente inciampata addosso , aver avuto un minuto di stupore e essermi scusata con un "sorrscuss.." tutto attaccato mi sono chiesta: quindi succede così che lei prende e se ne va in giro a fare shopping come una comune mortale e si compra un po' di trucchi di make up forever?
è proprio vero che le star di adesso sono molto diverse dalle dive anni 50. Ve la immaginate Marlene Dietrich in giro per Milano che entra nel supermercato dei profumi e si compra un eyeliner?
io francamente no.
Così incontrare la Trump è stato un po' "democratizzare! il sogno di fama e successo ( della serie ce la posso fare pure io ;)) senza contare che comunque nonostante la veneranda età può dare a tutte noi un insegnamento in quanto a stile e portamento.
Splendida e magrissima sfoggiava un paio di jeans taglio classico e il suo immancabile chignon platino, coronato da un viso perfettamente truccato anche se era domenica mattina...e chi ha orecchie per intendere intenda ( vestirsi casual non vuol dire che esci in tuta per risparmiare una borsa e fiondarti in palestra, e se vuoi fare un giro per i negozi dopo la piscina asciugati almeno i capelli.....)
 bye bye Ivana
(arrivederci al nostro prossimo incontro ravvicinato ;))

kisskiss
feltrinelly

ecco le due star che ho citato a confronto....

venerdì 23 settembre 2011

cose da sognare: una sfilata inaccessibile come quella di Fendi!!

Cose che capitano quando hai una sorella Make up artist... essere chiamata all'ultimo secondo a prender parte a La Sfilata e a coronare il tutto l'incontro ravvicinato con il codibo binco più famoso nel mondo fashion..si,Karl Lagerfeld!!!
Vi lascio alle immagini ;)
kiss kiss
feltrinelly
video

martedì 20 settembre 2011

Cose da vivere: milano durante la settimana della moda

Eccoci..finalmente ci siamo...è finalmente arrivata la tanto attesa settimana della moda milanese, che dopo quella di New York e prima di quella di Parigi mette sotto i riflettori la nostra piccola metropoli...ed ecco quello che si nota camminando in giro nel proprio giorno libero:
- fermento, ogni angolo può nascondere una possibile location di sfilate, quindi occhi aperti e sempre pronti all'ammucchiata per intrufolarsi all'evento più esclusivo sfruttando un attimo di smarrimento del body guard(fashion anche loro nel total look black)
- cantieri aperti qui e li e tensostrutture che crescono come funghi dalla sera alla mattina (della serie calcola almeno 20 minuti di ritardo per andare al lavoro)
ecco la struttura nata in una notte per red valentino (a che cosa servirà????boh, per il momento è solo molto scenica quasi totalmente bianca con delle farfalle in rilievo che la stanno trasformando da grigia che era)
- uomini con casco e transpallet carichi come dei muli in giro per le vie del centro
- gente che si porta in giro lo stand con un po' di abiti incellofanati ( no, niente taxi...mi si sgualcisce la messa in piega appena fatta!!!!)
- ragazze altissime e filiformi che girano con un book e cartina in mano...normalmente sono pure bionde!
ma che succede in corso vittorio emanuele?
da noi ci sarà la redazione di donnamoderna.com che per tutta la durata delle sfilate occuperà il mezzanino con una serie di iniziative che speriamo vengano seguite dalle utenti, e che portino gente interessante da Sephora!
Andando sul sito ho scoperto che ci sarà pure uno swap party : scambio di vestiti!!!che dite se gli do la mia divisa ci potrei ottenere qualcosa di buono???
bah strana questa moda low cost...vediamo se riesco ad intrufolarmi a qualche vera sfilata...

kisskiss
feltrinelly

http://blog.donnamoderna.com/le-sfilate-in-diretta/

ps. per imbucarsi al meglio bisogna sapere dove e quando, ecco dove trovare tutte le info.....
http://www.cameramoda.it/it/

mercoledì 14 settembre 2011

Cose da ricordare: una serata particolare in "compagnia " di elie saab

Milano ha dalla sua che quasi come ogni metropoli offre una serie di happenig per ogni sera.Ci può essere un po' di tutto e per tutti i gusti ma certe serate hanno qualcosa di veramente magico.
L'evento di ieri sera era la presentazione del nuovissimo profumo di Elie Saab (non quello della Saab, ma lo stilista libanese ;)) . Location d'eccezione il museo della scienza e della tecnica che non so perchè mi ricordava tantissimo un certo film....




Il tam tam per l'outfit adatto era iniziato nella mia testa già dal primo pomeriggio: quale sarebbe stato L' Abito??
Per una volta a casa presto doccia, trucco parrucco e abito ok...ma come ci vado?il solo pensiero di togliere la macchina dal fantastico parcheggio mi faceva rabbrividire, del taxi non se ne parla ( anche perchè le mie finanze sono sempre risicate..quindi? vado in autobus. Dire che sembrava che avessi un burqa era farmi un complimento: per cercare di passare inosservata ho fatto almeno tre giri di pashmina nera intorno a me stessa, col risultato che dopo due secondi ero già pezzata e per niente inosservata ;)
Così sentendomi un po' la Carrie Bradshaw de noatri ho falcato gli ultimi metri che mi separavano alla location per raggiungere il fantastico tappeto rosso...non ho dubbi il red carpet è proprio una delle cose da ricordare della propria vita..soprattutto se ad accoglierti in fondo ci sono due fusti come quelli di ieri sera;)))

...andarsene con un bel profumo nella borsetta non ha prezzo

kisskiss
feltrinelly

lunedì 12 settembre 2011

Cose da avere: Groupon è una droga!!!

Cosa può fare una donna che vuole curare il suo aspetto fisico  a combattere la brutale legge del mercato estetico, quando una ceretta è diventata un bene prezioso come l'acqua e i diamanti del famoso paradosso?
Ci pensa groupon!
Tutto merito di Ilaria, che non finirò mai di  ringraziare, che venerdì sera mi ha svelato questo insight snocciolandomi tutto quello che avrebbe fatto i due giorni successivi. Alla mia domanda: "Scusa ma ti costerà una fortuna" lei serafica mi ha invitato a collegarmi al sito, dove per la cronaca aveva già acquistato cerette, manicure e pedicure come se piovesse.
Malata quale sono di internet non ho saputo resistere e si lo ammetto appena arrivata a casa ho provato prima dal cellulare( ma mannaggia non caricava la pagina!) e poi direttamente dal computer a connettermi..e da allora la pagina di groupon è nei miei preferiti e "scoprire il deal del giorno", come cita il sito è diventato il momento più bello della giornata :/
Per la cronaca ho già acquistato tre massaggi antistress in un centro non troppo lontano da casa ( almeno spero perchè veramente non ho capito dov'era..ma è troooppo bello, 3 massaggi a 29 euro, quando mi ricapita?) e oggi c'è mancato poco che non mi comprassi anche 10 sedute di trattamento anticellulite...mi sto trattenendo ma non so se resisterò....sarà meglio 3 sedute per sbiancamento denti a soli 59 euro???
e domani quale sarà il deal del giorno?? oddio punto la sveglia così sono la prima a saperlo.....;)))

a presto
feltrinelly


PS: Il paradosso dell'acqua e del diamante costituì  il punto di partenza per lo sviluppo della teoria soggettiva del valore sviluppata dai marginalisti e centrata sul concetto dell'utilità marginale dei beni. Osserva Smith:

« Nulla è più utile dell'acqua, ma difficilmente con essa si comprerà qualcosa, difficilmente se ne può avere qualcosa in cambio. Un diamante, al contrario, ha difficilmente qualche valore d'uso, ma in cambio di esso si può ottenere una grandissima quantità di altri beni. »

ecco, come i diamanti anche la ceretta in sè è inutile....ma senza sei veramente inguardabile..che dite, l'avranno capito anche le estetiste?e da quand'è che c'è economia politica nel corso di estetista? bah...

http://it.wikipedia.org/wiki/La_ricchezza_delle_nazioni

http://www.groupon.it/

domenica 11 settembre 2011

la mia domenica bestiale

Non c'è che dire domenica è sempre domenica intonava una canzone cantata da Claudio Villa negli anni 50 che ci guidava in un'esperienza quasi onirica durante la quale poco succedeva ma molto ci si rilassava.
Alla soglia del terzo millennio questo giorno si è trasformato nella "domenica da coma" di d.jAX, dove dallo stato sognante si è passati in un battibaleno al coma....o poveri noi e la mia riflessione è che purtroppo, nonostante djAX non mi stia molto simpatico stavolta c'ha ragione...mannaggia!!!
Insomma guardatemi! dove è andata a finire la donna sempre attiva che si fa km di scale sempre pesantemente truccata e sulle scarpe che respirano ma con i tacchi????
Struccata, con i capelli che tutto posson sembrare tutto ma non di certo puliti (uffa ma perchè gwynet paltrow è l'unica ad essere stupenda anche natur???)in questo momento penso di assomigliare molto di più alla bella copia di Homer seduto, praticamente sdraiato, davanti alla tv con la panza di fuori. La cosa positiva è che per fortuna ho definitivamente chiuso con la dipendenza da tv..che quindi è spenta!!!
Certo che due eventi in settimana e un aperitivo lungo sinceramente sono molto più che abbastanza.,,,non sarà stato meglio andare a lavorare? sicuramente era più costruttivo.....mamma che domenica da comaaaaaaaa!!!!!!!!!!





ps. per la cronaca la mia coinquilina ha appena acceso la tv e danno bikini...aiuto sto spegnendo del tutto il cervello....byebye
feltrinelly


e per voi le due canzoni..se non le aveste mai sentite ;)