venerdì 23 marzo 2012

cose da ricordare: fissazioni made in America

Ci sono cose che a scuola non ti spiegano.ok, ce ne sono un sacco in realta, ma parlando di cultura americana a scuola ti raccontano poco o niente col risultato che poi arrivi qui ed in un nanosecondo sei bollato come turista..eh gia, si vede lontano un km..ma perche?
Mi ci ha fatto riflettere l.altra sera un tipo che neanche a dirlo mi ha attaccato un bottone allucinate per strada: noi turisti siamo turisti perche non ci muoviamo come farebbe un autoctono, o per meglio dire non abbiamo le sue fissazioni. Ecco un piccolo vademecum per non sentirvi spaesati quando vi trovate in America
1) la fila unica: in italia ancora non ci siamo abituati, ma in alcuni posti c'e gia, funsiona cosi' se devi pagare, entrare da qualche parte, o ordinare tu ti metti in coda, si quella fila lunga che vedi li, col tempo ho imparato che per fortuna e abbastanza scorrevole (tranne quella per il controllo passaporti...volevo morire)quindi, non fare l'italiano, guardati bene intorno e mettiti in coda...
2) l'igiene: in ogni negozio o luogo pubblico trovate dei dispenser dalla quale esce una schiumetta igienizzante, mi sa che li han fatti dopo che hanno girato Contagion ;)
3) la sicurezza: quasi tutti i musei, o monumenti importanti prima di farti entrare ti fanno fare un controllo di sicurezza che assomiglia molto a quello dell'aereoporto, quindi se ci dovete andare evitate di girare con oggetti metallici in tasca
4)il ghiaccio: qui ne mettono una quantita' abnorme, e sono totalmente fissati, di solito vicino al distributore di bibite trovate anche quello di ghiaccio. Quando ordinate ricordatevi di questo particolare..pare che se non e tutto o superbollente o superghiacciato qui non sia buono...(vi lascio il video girato la prima notte in albergo quando abbiamo scoperto il distributore di ghiaccio!!)
5) how do you like it? quando ordinate ricordate di aggiungere particolari alla vostra richiesta ( non solo un caffe' ma un caffe' con latte e senza zucchero..inutile dire che il caffe' e' l'americano, per quello nostro serve chiedere un espresso..come tutti sappiamo:))
beh aspetto i vostri consigli di viaggiatori per gli ultimi giorni di real america!

kisskiss feltrinelly

video

Nessun commento:

Posta un commento